Gnocchi di patate con crema di zucca, funghi e granella di pistacchi | Ricetta e foto di Sara Scutti

Giovedì gnocchi… di patate

Secondo una consuetudine tutta italo-romana si dice “Giovedì gnocchi”, ma sono sempre i benvenuti, indipendentemente dal giorno della settimana.

Sono considerati portatori sani di buonumore, per questo abbiamo anche un detto popolare:

Ridi, ridi, che la mamma ha fatto i gnocchi

Ecco la ricetta della nostra amica Sara Scutti e… Buon Appetibilis!


Ricetta: Gnocchi di patate con crema di zucca, funghi e granella di pistacchi

Gnocchi di patate con crema di zucca, funghi e granella di pistacchi
  • Autrice: Sara Scutti
  • Categoria: primi piatti
  • Cucina: italiana
  • Specialità: abruzzese
  • Porzioni: 4
  • Tempi di preparazione: 1 ora
  • Tempi di cottura: 1 ora 15 minuti
  • Difficoltà: medio-facile

Ingredienti

  • 4 patate medie (circa 1 kg di patate)
  • 300 g farina 00
  • sale q.b.
  • 1 uovo medio
  • 500 g di zucca
  • 300 g di funghi champignon
  • ½ cipolla
  • olio evo q.b.
  • 50 g di pistacchi (non salati)
Gnocchi di patate con crema di zucca, funghi e granella di pistacchi | Ricetta e foto di Sara Scutti

Procedimento

1. Per la base
– Per la preparazione degli gnocchi occorre bollire le patate in una pentola capiente. Copritele con abbondante acqua fredda, portate ad ebollizione e fate cuocere per circa 30-40 minuti.
La cottura dipende dalla grandezza delle patate, fate la prova con la forchetta e se i rebbi entreranno con facilità potete scolarle.

Versate sul piano di lavoro la farina a fontana, schiacciatevi al centro le patate sbucciate ancora calde, aggiungete il sale e l’uovo e impastate velocemente fino a formare un panetto.
Se l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso aggiungete della farina.

Formare dei cilindri di pasta spessi circa 2 cm, tagliate i filoncini per ricavarne dei tocchetti, dopodiché potete dargli la tipica forma rigata aiutandovi con i rebbi della forchetta.
Infarinate gli gnocchi per evitare che si attacchino tra di loro.

2. Per la crema di zucca
– Tritate finemente la cipolla e lasciatela soffriggere in una capiente padella con dell’olio evo, appena sarà appassita aggiungete la zucca tagliata a cubetti e 1 bicchiere di acqua calda; salate e pepate a piacere. Appena la zucca sarà diventata morbida (30 minuti circa) riducetela in purea con un frullatore ad immersione.

A parte cuocete i funghi affettati saltandoli in padella con dell’olio evo.

3. Preparazione del piatto
– Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata, facendo attenzione a scolarli non appena saranno tornati a galla. Quindi, saltateli in padella con la crema di zucca ed i funghi.

Servite con un’abbondate spolverata di granella di pistacchi precedentemente tostati.

Che vino bere?

Un Rosato IGT Colli Aprutini “Cé” dell’azienda agricola Francesco Massetti, (Teramo).
100% Montepulciano, fermentato con lieviti indigeni, presenta toni rosa cerasuolo. Al naso si esprime con sentori di frutta (note di more, fragole e ciliegie). Sorso di buona intensità, equilibrato, con una piacevole persistenza.


Le ultimissime

Pubblicato da

ockstyle

🇺🇸 I'm a gourmet traveler, content writer, storyteller and blogger... When I'm not writing, I photograph, cook & style. Not necessarily in this order 🇬🇧 :-) 🇮🇹 Creatrice di contenuti, appassionata narratrice di storie e blogger. Quando non scrivo, fotografo, testo ricette dolci e salate, preparo cibi e bevande per le riprese fotografiche... Non necessariamente in quest'ordine ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.